Massaggi e Taping elastico

Tamara Bandi Massaggiatrice

 

Svolgo la mia attività presso lo studio massaggi “Panacea” di cui sono la titolare, con sede in Via Belpoggio 17 a Trieste e dal mese di aprile 2016 sono presente anche presso la palestra Fitness Island sita in  Via Viola 6 a Udine. Lavoro su appuntamento ed in caso di necessità svolgo trattamenti a domicilio.

Dopo un percorso formativo iniziale con la  frequenza di un corso base di massaggio e successivamente un master in tecniche di massaggio ho iniziato a collaborare come libera professionista presso alcune palestre di Trieste o a domicilio. Poiché la soddisfazione più grande nel mio lavoro è riuscire a portare benessere psico-fisico alle persone, successivamente ho ritenuto fondamentale approfondire la conoscenza anatomica del corpo, delle varie tecniche di massaggio, termali ed idroterapiche al fine di ottenere una formazione professionale completa e qualificata e quindi ho intrapreso un piano di studi in massoterapia ed idroterapia diplomandomi con profitto 90/90. A questo punto ho  deciso di fare un passo importante  aprendo un mio studio. Nel mentre, la mia formazione professionale proseguiva ottenendo la qualifica di Master Reiki, di insegnante di ginnastica posturale e pilates e di operatore specializzato nell’applicazione del taping elastico mediante la Certificazione Ufficiale ATS. Per concludere lo scorso anno ho iniziato una nuova attività imprenditoriale con l’ azienda americana Agel che ritengo vada a completare il mio lavoro il quale ha come obiettivo finale il benessere a 360°.

Fermo restando che il  “tocco” è la più antica forma di comunicazione, oltre  che un modo per alleviare le sofferenze, per me il massaggio rappresenta una cura tra due persone, una attiva e l’altra passivo – ricettiva,  che condividono uno scambio energetico ed una partecipazione reciproca con il corpo e con la mente al fine di ottenere benessere ed equilibrio psico – fisico condizioni necessarie per stimolare il naturale processo di autoguarigione.

In ogni seduta  si onora la corrispondenza tra epidermide e sistema nervoso: toccando una persona è infatti possibile stabilire un contatto con la sua mente e comunicare per intero con il corpo creando empatia.

Tutti i massaggi proposti sono associati all’aromaterapia ed alla cromoterapia, mediante l’uso di oli dedicati preparati da me con olii essenziali puri al 100%, grazie anche ad una visione olistica che ha come obiettivo uno stato di salute “globale”, l’unione di mente, corpo, ambiente e società. La ricerca della salute è orientata alla persona e non alla malattia, alla causa e non al sintomo, al sistema e non all’organo, al riequilibrio invece che alla cura, stimolando il naturale processo di autoguarigione del corpo.

Tra i vari trattamenti proposti si evidenziano:

– massaggio decontratturante muscolare anche post allenamento

– linfodrenaggio anche post operatorio (es. mastectomia o post frattura) con eventuale bendaggio crioterapico

– massaggio con i pennelli che svolge una funzione linfodrenante oltre che rilassante

– massaggio viscerale

–            ”       rilassante

–            ”       anticellulite

– massaggio tonificante

– massaggio testa, viso, mani e piedi

– riflessologia plantate

– trattamento Reiki completo o post massaggio e riequilibratura dei punti energetici

– trattamento delle cicatrici

– trattamento al sale marino

– impacchi di argilla verde

– impacchi anticellulite

– bendaggi crioterapici

– peeling al sale .

Taping elastico

ll taping elastico è un metodo di bendaggio certificato che applicato sulle articolazioni ne permette il movimento svolgendo un’azione biomeccanica, mentre applicato sulla muscolatura offre la possibilità di migliorare il recupero e la performance atletica. Si tratta di una tecnica non invasiva basata sui processi di auto guarigione del corpo la quale attraverso l’applicazione di un nastro adesivo elastico crea spazio nei tessuti, determina una stimolazione sensoriale e meccanica tale da favorire il metabolismo cellulare attivando le capacità di guarigione del corpo, innescando fenomeni facilitanti la propriocezione neuromuscolare. L’applicazione del nastro sulla cute invia segnali esterocettivi e propriocettivi a livello del SNC che determinano una risposta muscolare riflessa e la formazione di pieghe cutanee che durante il movimento corporeo facilitano il drenaggio linfatico, favoriscono la vascolarizzazione sanguigna, riducono il dolore migliorando il range di movimento muscolo-articolare e la postura.

Effetti del taping elastico:

–    riduce il dolore: mediante la stimolazione dei recettori sensoriali presenti nella cute

–    aumenta la circolazione locale e favorisce la riduzione dell’edema rimuovendo la congestione dei fluidi linfatici

–    migliora la funzione di un’articolazione stimolando i propriocettori articolari

–    migliora la postura

–    fornisce stimoli sensoriali per eccitare o inibire la muscolatura riducendo le contratture muscolari

–    sostiene la muscolatura e le articolazioni durante la fase rieducativa

–    ottimizza le prestazioni atletiche migliorando la performance.

Il tape si applica con vari gradi di tensione o con tensione pari allo 0% in base all’effetto terapeutico ricercato (tecnica decompressiva, drenante, compressiva-stabilizzante, correttiva). A differenza del bendaggio funzionale, il nastro non limita il movimento articolare, ma permette la totale libertà di movimento in modo da ottenere un effetto biomeccanico terapeutico sulle zone trattate. In caso di rieducazione permette di ricevere benefici 24 ore al giorno e può essere indossato per 3-6 giorni dall’applicazione, mentre in ambito sportivo può conferire notevoli benefici indossato poco prima della performance e tolto subito dopo.

Patologie trattabili con il taping elastico:

–    cefalee

–    emicranie cervico-geniche

–    tendinite della cuffia dei rotatori

–    conflitto articolare della spalla (Inpingment)

–    tendinite del capo lungo del bicipite

–    sublussazione acromionclaveare

 

–    spalla congelata (frozen shoulder)

–    epicondilite (gomito del tennista)

–    epitrocleite (gomito del golfista)

–    sindrome di De Quervain

–    tunnel carpale

–    lussazioni falangi delle dita

–    cervicalgie

–    dorsalgie

–    lombalgie

–    ernie discali

–    sindrome del piriforme

–    pubalgia

–    artrosi al ginocchio

–    tendinite sottorotulea

–    tendinite achillea

–    sindrome della bendeletta ileo-tibiale

–    condropatia femoro-rotulea

–    distorsioni articolari: ginocchio/caviglia

–    lesioni muscolari: contratture/stiramenti/strappi

–    edema post chirurgico/traumatico

–    ematomi

–    fascite plantare

–    alluce valgo.

controindicazioni:

– cute irritata o lesioni a

– allergia accertata alla colla

– nevi sporgenti

20150912_164751Tamara Bandi

Operatore Specializzato nell’applicazione del Taping Elastico

Certificazione Ufficiale Internazionale ATS