Mens sana in corpore sano

Martina Cesselli, Trainer

 

Mi avete scritto in tanti chiedendomi di parlare anche delle mie abitudini alimentari e sportive, questa cosa mi fa molto piacere in quanto per me è fondamentale mangiare sano e fare dell’attività fisica, in primis per stare bene poi ovviamente per cercare di avere un fisico tonico e forte.

Credo che ognuno di noi sappia cosa nuoce al proprio corpo e cosa invece giova, esistono dei diktat generali sull’alimentazione, come per esempio mangiare frutta e verdura, limitare assolutamente i fritti e l’alcool, stare lontano dalle bibite gassate e da tutti gli alimenti ricchi di conservanti, non saltare i pasti e bere molta acqua. Certo, sono regole generiche e andrebbero comunque adattate al proprio corpo, stile di vita e alla presenza o meno di problematiche. Ma a questo ci pensa chi di dovere.

Negli anni la mia alimentazione è ovviamente cambiata, ma non è mai stata troppo estrema , ne in eccesso ne in difetto. L’equilibrio si trova con il tempo, lo dico sempre alle mie allieve, non ci si alza la mattina capendo perfettamente cosa mangiare, come allenarsi, come rilassarsi, come accumulare più energia ecc.. Bisogna intraprendere il cammino del “volersi bene”, che sicuramente prevede varie tappe, anche difficili, ma alla fine il risultato sarà strepitoso e appagante.

Sono una convinta sostenitrice del cibo di qualità, se possibile a km0 e biologico. Non è vero che per stare bene bisogna mangiare solo determinate cose o bandirne assolutamente altre, ci dev’essere un equilibrio e una scelta consapevole.

Il mio è uno stile di vita , quindi non mi pesa mangiare in un determinato modo e questo per me è fondamentale, odio le restrizioni e diciamocelo, si vive una volta sola, sarebbe inutile privarsi di alcuni piaceri della vita, in particolare del cibo. Ma, per poter vivere a lungo e sani, quindi poter assaggiare tante cose buone, occorre mantenere in equilibrio il proprio corpo.

Oggi vi svelerò cosa mangio a colazione e se vi va prendete spunto, ma tenete sempre conto che ognuno ha un corpo diverso e che questa non è una dieta, semplicemente il mio modo di alimentarmi.

Di solito alterno tre tipi di colazione, in base a come mi sveglio oppure a ciò che ho mangiato la sera prima. Quella che adoro di più prevede uno yogurt greco Fage zero grassi a cui aggiungo un cucchiaino di semi misti (lino, zucca e girasole), un kiwi, 3 prugne secche e una spruzzata di cannella. Uso molto questa spezia in quanto è un potente antiossidante naturale e contribuisce a combattere il colesterolo, ha proprietà digestive e antisettiche e in inverno risulta essere molto utile contro il raffreddore per la sua azione antimicrobica. A tutto ciò aggiungo due fettine di pane al farro o segale a lievitazione naturale, rigorosamente acquistato in panificio ( PETITE B ) con un paio di cucchiaini di marmellata senza zucchero o miele. Per concludere naturalmente un buon caffè di moka, come prevede la tradizione italiana.

La seconda opzione è salata, ci ho messo un pò ad abituarmici ma ora inizia a piacermi. Prosciutto cotto, naturale, senza ne lattosio ne conservanti, sempre il pane e la marmellata. Ovviamente immancabile il kiwi, ricchissimo di vitamina c e grande alleato dell’intestino.

La terza colazione prevede una tazza di avena in fiocchi con il latte di avena o riso, spesso anche di mandorla, a cui aggiungo ovviamente il kiwi, i semini, le prugne e la cannella. In questo caso non mangio il pane in quanto i fiocchi contengono già i carboidrati, ma se devo allenarmi in mattinata ben vengano un paio di biscotti, ovviamente integrali e con ingredienti sani…ma giuro che sono buoni. Per esempio acquisto spesso quelli della Germinal all’avena e con olio di oliva, perfetti anche per il mio bambino.

Spesso faccio dei sanissimi pancake (buoni solo perché ci spalmo lo sciroppo d’agave o la marmellata altrimenti sarebbero un pò deludenti!!) . Utilizzo farine integrali, quella di avena o grano saraceno, albumi, un cucchiaino di bicarbonato e uno di miele.

Le mie colazioni, come tutto il resto dei miei pasti, sono bilanciate, quindi contengono carboidrati, proteine e grassi buoni. In pratica si tratta del principio della dieta a zona, solo calibrata su di me.

A presto per parlare di pranzo , cena e spuntini!

Per qualsiasi domanda o richiesta vi ricordo la mia mail…cessellimartina@gmail.com .

Oppure contattatemi su Facebook.

Have a good breakfast!

Martina