by ALESSIA CUTIGNI

PILATES PRESTIGE AREA

IN 10 SEDUTE SENTIRAI LA DIFFERENZA, IN 20 SEDUTE LA VEDRAI, IN 30 AVRAI UN CORPO COMPLETAMENTE NUOVO

IL METODO PILATES

Joseph Pilates
chiamò il suo sistema di allenamento Contrology, con riferimento al modo in cui il sistema
incoraggia l’uso della mente per controllare il corpo.
Il metodo pilates presuppone la consapevolezza di ogni singolo movimento che viene eseguito
prestando particolare attenzione alla respirazione, alla tecnica di esecuzione, alla postura,
rispettando schemi motori altamente efficaci.
Il pilates rinforza il centro del corpo, migliore l’equilibrio, corregge la postura, combatte gli squilibri
muscolari, tonifica i muscoli, scioglie le tensioni prevenendo e alleviando dolori articolari e
permettendo al corpo di muoversi in modo più armonico e fluido.
Per ottenere tali obiettivi utilizziamo macchinari specificatamente progettati dallo stesso Joseph
Pilates come il Reformer, la Ladder Barrel, la Chair, la Cadillac e altri piccoli attrezzi.
L’obiettivo del pilates è insegnare alle persone a muoversi in modo corretto,intelligente e
funzionale, così da sperimentare i suoi benefici nella vita di tutti i giorni.
Ecco perché questo metodo risulta così efficace.

Alessia Cutigni
Pilates Matwork base-advanced & props,
Pilates Studio presso Polestar Pilates Italia.
Ex danzatrice professionista presso il teatro Sistina di Roma, Arena di Verona, English National Ballet e tanti altri, si diploma e poi laurea con il massimo dei voti presso
l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, per poi perfezionarsi presso l’Accademia Vaganova di San Pietroburgo.
Attualmente sta concludendo la formazione con la scuola Istruttori Yoga Oriente – Occidente per il conseguimento del diploma Yoga Alliance International (YAI-200hr).

Le lezioni
Lezioni personal
La lezione individuale permette di intraprendere un percorso personalizzato.
In base agli obiettivi che si vogliono raggiungere, viene elaborato un programma su misura e la persona viene seguita direttamente e scrupolosamente dall’insegnante.
Il personal è sia per coloro che presentano particolari patologie (dismorfismi, squilibri posturali, mal di schiena) e desiderano riconquistare il benessere di una corretta e funzionale rieducazione
motoria e posturale; sia per quanti invece sono alla ricerca di un workout allenante. Le macchine infatti possono essere utilizzate sia per creare assistenza nel lavoro che per creare resistenza.
Lezioni duetto
Le lezioni duetto rappresentano un modo divertente e vantaggioso di svolgere una lezione semiindividuale.Si tratta di lezioni progettate per due persone alla volta, in cui il programma di allenamento prende
in considerazione le esigenze specifiche di entrambi i partecipanti. Questa formula può essere la soluzione ideale per amiche e amici, genitori e figli, mariti e mogli o coppie di fidanzati perché dà la possibilità di accordarsi sulla frequenza e di svolgere le lezioni in compagnia. In alternativa, saremo noi a creare la coppia in base alle esigenze di giorni e orari e al grado di preparazione fisica.
Circuito
Lezioni per piccoli gruppi composti da 4 persone in cui viene svolto un lavoro specifico e corretto, costantemente monitorato dall’insegnante. I mini gruppi sono formati da persone con preparazione omogenea così da favorire il raggiungimento degli obiettivi di benessere per l’intero gruppo. Si invitano le persone che presentano particolari patologie ad iniziare con alcune lezioni individuali introduttive.
Lezioni pilates ballet
Esiste la possibilità di creare dei protocolli per i ballerini. Un percorso parallelo allo studio della danza sulle grandi macchine che, guidando il movimento, conducono all’eliminazione dei vizi posturali che si possono presentare in età adolescenziale e al miglioramento dei requisiti fisici richiesti dalla pratica della danza (il Pilates aumenta la flessibilità, l’elasticità ed educa al movimento preciso e armonico).
Note:
• Per ogni tipologia di lezione esistono diversi livelli di difficoltà.
• Per gli allievi con particolari patologie come: cervicalgie, discopatie, stenosi, spondilolostesi, osteoporosi, si consiglia per i primi tempi un percorso individuale (lezione singola o doppia).
• L’offerta di lezioni di pilates è molto ampia e consigliabile a chiunque. Si tratta infatti di un ottimo allenamento per riabilitarsi dopo operazioni o incidenti e per migliorare le proprie prestazioni fisiche e mentali a qualsiasi età.
Perché tutti i ballerini dovrebbero fare pilates
La disciplina del pilates è stata creata all’inizio del ‘900 da Joseph Pilates, ginnasta tedesco di origine greche, il cui intento era quello di sviluppare un nuovo tipo di esercizi tesi a rinforzare in maniera profonda tutti i muscoli, in particolare quelli che sostengono la colonna vertebrale e aiutano a mantenere la corretta postura. In un primo momento il metodo pilates rimase un tipo di ginnastica quasi esclusivamente d’élite,
rivolto a ginnasti e ballerini di altissimo livello, che ne hanno immediatamente apprezzato i benefici.
Il celebre coreografo sovietico George Balanchine, fondatore del balletto Russo, apprezzò a tal punto il lavoro di Pilates da raccomandargli molti dei suoi ballerini e così fece anche Marta Graham, danzatrice statunitense da molti considerata la madre della danza moderna. 
Oggi il pilates è ritenuto un supporto fondamentale al lavoro dei ballerini e per questo motivo è in uso nelle migliori scuole di danza professionale di tutto il mondo.
Roberto Bolle, étoile del Teatro alla Scala di Milano, è solito dedicare parte del suo allenamento quotidiano alla pratica del pilates. L’obiettivo del pilates ballet è quello di individuare le necessità specifiche di ogni danzatore, al fine di migliorarne la tecnica, aumentarne la flessibilità muscolare e prevenire i dolori causati dalle eccessive sollecitazioni a scheletro e muscoli.
Parte integrante dell’allenamento sono tutta una serie di esercizi mirati a piedi e caviglie, poiché aumentandone la stabilità e la flessibilità, si possono prevenire gli infortuni a queste parti del corpo,
purtroppo fin troppo frequenti nella danza. Potenziando il fisico e la mente in modo uniforme, e puntando su forza, equilibrio e flessibilità (tre elementi indispensabili per il ballerino) il pilates è quindi un ottimo accompagnamento per tutti i ballerini che vogliano arrivare ad eseguire un gesto artistico tecnicamente perfetto e preservare il proprio corpo dai rischi del mestiere.